mercoledì 12 dicembre 2012

Cose che accadono sotto Natale

Ne avevo sentito parlare, di questo blocco del blogger. Eccolo.

Latito, ma non perché non ci sia niente da raccontare.

E' solo che quando penso che potrei giusto scriverci un post, non ho il tempo per farlo, e quando ho il tempo per farlo decido che lo faccio domani, tanto più se in tv passano la centosettesima replica di "Una mamma per amica", con quelle due matte di mamma e figlia che poi sono il mio modello di vita, sapevatelo.

Comunque le cose accadono eh.

Accade che abbiamo fatto l'albero di Natale mentre i bimbi dormivano, e quando si sono svegliati sono impazziti, e Piccoloprincipe ha detto che quest'anno era il più bello di sempre, si vedeva che stavolta l'avevano fatto i folletti.

Accade che abbiamo appeso il Calendario dell'Avvento, è sempre lo stesso degli altri anni, un albero di Natale in stoffa con tante taschine dove nascondere 3 dolcetti al giorno; ma non so quest'anno quanto resisterà alle incursioni dei famelici nanipiccoli, che quando nessuno li vede spostano sedie e inventano fantasiosi sistemi di arrampicamento libero.

Accade che quest'anno alla scuola materna non si farà la Recita di Natale, per motivi di spazio e anche un po' di tagli, e sebbene io sia pienamente consapevole che alla fine le recite scolastiche sono più per i genitori che per i bambini (soprattutto se piccoli), un po' dispiaciuta lo sono... ma pazienza. Vorrà dire che chiederò a Piccoloprincipe di cantarmi qualcosa in privato, mentre il Morbido farà le sue mossette e lo Scricciolo li guarderà disgustati, perché lui non si presta mica a queste buffonate.

Accade che ho scoperto il magico mondo dello shopping on line (sempre al passo coi tempi io, vero?), e un sacco di regali di Natale li sto facendo così... e niente, levateme la prepagata.



Nessun commento: