mercoledì 10 marzo 2010

Ne pagano lo scotto

...
Piccoloprincipe non ha dormito la notte fino a un anno di vita, si è addormentato in braccio fino a quasi due anni, ha mangiato solo omogeneizzati fino a ieri, dorme in camera con noi ancora oggi; Piccoloprincipe, primogenito bellissimo e geniale, è stato adorato, idolatrato, viziato al'inverosimile.

I piccoli se non dormono fatti loro, basta che stiano in carrozzina senza disturbare; restano in braccio giusto il tempo della poppata e del ruttino, e poi vengono di nuovo catapultati in culla senza troppe smancerie; dormono soli in cameretta dal primo giorno che sono tornati a casa dall'ospedale, luci spente e porte socchiuse; al compimento del quinto mese verranno svezzati a spuntature al sugo e pappardelle al cinghiale.

I piccoli sono bellissimi anche loro, geniali non lo so ma non importa, ma mi sto impegnando per non commettere gli errori del passato.

Forse però rischio di commetterne di nuovi.

Piccoli, anche se non vi smanaccio e non vi sbaciucchio dalla mattina alla sera, anche se vi lascio a fissare il soffitto per più di quanto sarebbe umanamente sopportabile, anche se a volte sono frettolosa e poco loquace, non pensate che non vi adori e non vi ami tanto quanto il vostro fratello grande.

Spero che lo capiate lo stesso, quando nei rari momenti di tranquillità mi perdo nei vostri occhi - azzurri, piccoli e vispi quelli dello Scricciolo, scuri, enormi e senza fondo quelli del Morbido - o quando mi sciolgo davanti ai vostri sorrisi - a bocca aperta con i gridolini quelli dello Scricciolo, ammiccanti con la linguetta tra le labbra quelli del Morbido.

Spero che lo sentiate quando vi allatto e vi tengo la manina, quando vi prendo in braccio e vi bacio subito sulla testa, quando vi cambio e vi massaggio le gambette, quando mi siedo, con voi sulle gambe, e giochiamo un po'. Poco, lo so.

Pagate lo scotto di avere per fratello maggiore un Piccoloprincipe, di essere in due e contemporanei, di avere una mamma apprendista e pasticciona.

Portate pazienza.

Nessun commento: