domenica 26 febbraio 2012

E adesso aspettiamo

Se ne sono state buone buone sulla mia scrivania per diversi giorni.
Erano perfette, pulite, complete in ogni loro parte.
Sopra, occhieggiavano due faccette sorridenti*, che si davano un sacco di arie.
Sembrava proprio che dicessero ma non vedete come siamo carini? come potete non volerci con tutte le vostre forze?

Poi, a un certo punto, non ci sono state più.

Un giorno qualsiasi, ben prima della scadenza, senza che avessi avuto il tempo di sfogliarle un'ultima volta, di fare qualche rito propiziatorio o dare loro un bacetto sul frontespizio, sono state prese e consegnate.
Così, senza preavviso, come se non ne andasse della nostra vita.

Ma ormai è fatta.
E il 14 aprile sapremo.

Sapremo se il prossimo anno i Nanipiccoli andranno alla stessa scuola di Piccoloprincipe, e la nostra routine quotidiana comincerà ad avere una parvenza di umanità, o se invece no.

Abbiamo consegnato le domande di iscrizione alla scuola materna.


* breve excursus sul fare una fototessera per due gemelli duenni. Voi penserete: il delirio, quindici tentativi a testa solo per beccarli che guardano in camera, e fa niente se vengono male. E invece. Perfetti, sorridenti, carini e fermi alla prima botta. Due fanatici che non vi dico.

1 commento:

franci ha detto...

Io qui non faccio testo ...da noi nella nostra cittadina brianzola grossi problemi ad esser presi non ce ne sono ... quindi salvo strane complicazioni dell'ultimora dovremmo essere stati presi... non al comunale (che non ci andava bene per le aperture / chiusure) ma al privato che abbiamo scelto per costo e comodità ....

per noi invece le fototessere sono state un supplizio ...io non c'ero ma mi è bastato vedere i faccini imbronciati e tendenti al pianto per intuire il dramma :D