venerdì 19 dicembre 2014

Bipolarismo fraterno

Ore 19.20, cena

- Ma è vero che quando noi avremo i tuoi anni, tu non se ne avrai come noi?

- No, ovvio. Io ce ne avrò sempre di più.

- E quindi muori prima? Io non voglio che te ne vai mai, voglio stare sempre con te in questa casa.
 
- E vogliamo che ci lezzi sempre i biglietti della cazza al tesoro del Calendario dell'Avvento.
 
- Ma guarda che quando avremo tantissimi anni, tipo quaranta*, e mamma e papà saranno vecchissimi, noi non staremo più tutti in questa casa. Ognuno avrà una casa sua.
 
- Ma io voglio stare sempre con te perché ti voglio benissimo.
 
- Lo so, che mi vuoi benissimo, ma prima o poi...


Ore 20.05, dopocena

- Mammaaaaa!!! Il Morbido mi ha rubato il posto sul divano, vicino alla finestraaaaaaaaaaaaaaaa!!!

- Pezzo per te, che ti sei alzato!

- Mamma, i fratellini mi danno fastidiooooooooooooooooo!

- Uaaaahhhrggghh! Ho bbattuto la testa! Lui mi ha spintoooooooooooooooo!

- Non è vero, lui mi è salito addosso e io mi sono girato e lui è caduto dal divano da solo.

- Io ho anche provato a trattenerlo, ma non c'è stato niente da fare.


 
 * argh
 

Nessun commento: