domenica 1 gennaio 2012

Cose da tenere, cose da buttare

Butto la paura di provarci.
Butto il pensiero vigliacco che è colpa loro se.
Butto il senso di inadeguatezza, che davvero non se ne può più.
Butto le persone che mi hanno fatto sentire indesiderata, incapace, inadatta, incompresa.
Butto le volte in cui ho dato il peggio di me, quei momenti di cui non vado affatto fiera.

Tengo la voglia di rimettermi in gioco, anche se ancora non è abbastanza.
Tengo l'amicizia, e il tempo che ho ricominciato a dedicarle, anche se ancora non è abbastanza.
Tengo i loro progressi, e miei assieme ai loro.
Tengo Piccoloprincipe che comincia a mangiare, tengo i Nanipiccoli che diventano bambini.
Tengo le volte in cui siamo partiti, quelle in cui siamo rimasti, tengo le risate tutti insieme nel lettone e quando mi fanno commuovere.
Tengo noi due, e non solo noi cinque.
Tengo il desiderio di ripartire da me, io e non solo la mamma di.

Tengo il blog, un po' specchio, un po' diario, un po' finestra.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

... parliamone! tra tutti i tuoi tengo e butto questi quelli che mi piacciono di piu' (senza nulla togliere agli altri!!):
- Butto il senso di inadeguatezza, che davvero non se ne può più.
- Tengo noi due, e non solo noi cinque.
- Tengo il desiderio di ripartire da me, io e non solo la mamma di.

ps: ricorda che c'e' sempre qualcuno che fa il tifo per te!

Anonimo (ossia colei che fa buoni propositi, tipo mangiare di meno, da una vita e non li mantiene!)

tris ha detto...

Questo post è stupendo. Lo dovremo scrivere tutti un post così a inizio anno. Mi ritrovo in tanti, tantissimi butto e tengo! Tanti auguri di buon anno cara!

gemellina ha detto...

Che bello questo post... mi ci ritrovo tanto!!! un grosso abbraccio e buon anno

gemini ha detto...

@Anonima :-) bello averti qui

@tris e @gemellima grazie, felice di aver dato voce anche a voi!

momincoffeebreak ha detto...

bellissimo post!

La Donna della Domenica ha detto...

Ti ho scoperta grazie a Mamma Felice, e per primo ho letto il post nserito "di straforo".

Me lo stampo e lo attacco al frigo col magnetino!