giovedì 3 novembre 2011

Cercasi EnzoeCarla disperatamente*

Martedì pomeriggio, giorno di festa, mi giravano vorticosamente le palle.

(pessimo incipit, lo so)

Il fatto è che, come già detto, mi sono più o meno arresa al caos che regna in casa nostra, perché le battaglie perse sono troppo frustranti da combattere.
Peccato che lui, YY, non sia d'accordo, e quindi quando gli sale la rogna attacca con la solfa della casa che è un porcile e non è possibile questo casino e trullallerollerollà (questo lui non lo dice, è quello che sento io).
E io controbatto di pensare piuttosto ad aggiustare lo scarico del bagno, che son 6 mesi che funziona male, e la mensola nell'armadio grande quant'è che te l'ho chiesta? Saranno sei anni buoni?
Insomma, tutto un affettuoso scambio di considerazioni sull'inefficienza dell'altro che, oltre ad essere avvilente, infantile e inconcludente, mi ha reso intollerabile stare sotto lo stesso tetto dell'amato coniuge mentre i nani facevano il sonnellino pomeridiano.
Indi per cui sono partita in macchina, diretta al più vicino centro commerciale, armata solo di un bancomat e della ferma intenzione di dilapidare una bella cifra per rinfrescare il mio tristissimo guardaroba.
Dicono infatti che, per alcuni, lo shopping compulsivo e selvaggio possa essere terapeutico, o quanto meno risollevare un po' il morale. Dicono. Per alcuni.
Sono tornata dopo un'ora e mezza, ho comprato il ricambio per le tettarelle dei nanipiccoli che erano rovinate, e un Galak.

Fate. Qualcosa.



*Se me li mandate, prometto che non mi rifiuterò di farmi sputtanare pubblicamente, mentre i due paladini del fashion buttano nel loro bidone tutta la mia roba, me compresa, probabilmente.

3 commenti:

StelleGemelle ha detto...

magari poi mandali anche da me!!!!

HYSTERIKMOM ha detto...

Eh, si ti capisco.Anche io sono solita a questi scambi di cortesie. Anzi no di solito mi sento vomitare addosso vari rinfacciamenti dal G.marito e visto che di vomiti e rigurgiti addosso ne ho già presi abbastanza nella mia vita di mamma, a volte anche io prendo il largo. E non compro nemmeno il galak. Provarmi degli abiti mi deprimerebbe ancora di più...

TuttoDoppio+1 ha detto...

Mitica.