venerdì 30 gennaio 2015

E poi succederà (forse)

- Allora, Piccoloprincipe, come va con la maestra Paola?

- Bene, però ancora mi manca un po' Rosa.

- Lo so... però dài, sei fortunato che ti sono capitate due maestre d'italiano brave. E poi così ti cominci a preparare alle medie. Lo sai che alle medie avrai tante maestre?

- E quindi anche tanti compiti?

- Beh, un po' sì. In effetti, mi pare che li diano tutti i giorni, non solo il sabato.

- TUTTI I GIORNIIII?

- Ahem... sì. Però... però guarda che mica uscirai alle quattro e mezza come ora! Uscirai all'ora di pranzo. E poi tornerai a casa, forse anche da solo [fico!], e ti scalderai qualcosa da mangiare. Mangi, ti rilassi un po', fai subito i compiti e poi hai tutto il pomeriggio per giocare. Anzi, che giocare! Uscirai coi tuoi amici... vi darete appuntamento che ne so, sotto scuola, e poi in giro... magari a rimorchiare le ragazze  [col mio fascino, le attirerò tutte]. E io ti dirò, "Per le sette a casa", e tu farai tardi e io ti chiamerò al cellulare "Dove seiiiiiiiiii???" [allora per arrivare puntuale partirò un po' prima], e poi magari ti fidanzerai e mi presenterai la tua ragazza e io le dirò "Benvenuta! Finalmente una femmina in questa casa [con questa voce?], e lei ti dirà "Sai, tua madre è molto simpatica", e poi...

- Mamma..

- Sì?

- Quella cosa dei compiti tutti i giorni...

1 commento:

Murasaki ha detto...

Insomma, ma quella cosa dei compiti tutti i giorni?

Troppo forte :)

Buona settimana...