lunedì 13 giugno 2011

Al voto col nano

...
Che poi in realtà i nani erano due, ma il Morbido se n’è stato tutto il tempo con il ciuccio in bocca e l’aria guardinga, pertanto lo classificheremo come Non Pervenuto.
Piccoloprincipe invece era affetto dalla sua solita logorrea immaginifica, e pertanto pubblichiamo di seguito una selezione abbastanza esaustiva del nostra pomeriggio referendario.

A casa - prima
- Piccoloprincipe, mentre papà porta lo Scricciolo al Pronto Soccorso (sic!), io, te e il Morbido andiamo a votare, ok?
- Che vuol dire avvotare?
Segue spiegazione in versione 4.0 years old del concetto di suffragio universale e, nella fattispecie, del referendum sull’acqua (mi sembrava il più abbordabile, e, per inciso, lui avrebbe votato “ma zerto”).

Lungo la strada
(mentre arranco per un paio di km con Morbido sul passeggino e Piccoloprincipe sulla di esso pedanina)
- Ah, mi raccomando, il voto è un segreto!
- Ma a papà, che è della nostra famiglia (giuro, ha detto proprio così), lo posso dire?
- Ehm… certo. A papà sì.
- E a NonnaIaia?
- Va bene, lo puoi dire anche a NonnaIaia.
- E a NonnoZino? E alla maestra Stefania? E a Anita? E a Filippo?
-    -.-

Al seggio, nel segreto di una affollatissima cabina elettorale
Bisbigliando - ... e vedi, qui mamma ora fa la croce…
In modo che lo senta anche il poliziotto all’entrata – E mettiamo tutti SÌÌÌÌÌÌÌ !!!

A casa - dopo
- Papà, sai dove stiamo stati con Mamma? Siamo andati AL VOTO (lo dice proprio così, come se dicesse "al parco", o "al mare"). Così, adesso, possiamo farci tutti il bagnetto.



P.S. Per chi si fosse preoccupato, lo Scricciolo non ha niente. Le nostre solite paranoie da primofiglio, chepperò ti prendono random anche con i secondi, e i terzi...

3 commenti:

tris ha detto...

Bellissimo racconto sul voto con prole!
Anche io sono andata con il cucciolo ma non me lo hanno fatto portare con me ed è stato legato e urlante nel passeggino. Per fortuna le idee erano chiare ed è stata attesa breve!

gemellina ha detto...

Noi siamo andati in due con il patato (per la terza volta in un mese), e abbiamo fatto a turno: uno stava fuori con lui e gli faceva vedere le classi e i disegni dei bimbi della scuola. Ieri però non era molto interessato e a continuato a chiamare papà finché non è uscito dal seggio!!! Meno male che lo Scricciolo non ha nulla...

gemini ha detto...

Per fortuna da me sono stati indulgenti, forse gli ho fatto pena:-)
E comunque oggi:
- ti ricordi il voto di ieri? Abbiamo vinto!
- l'acqua? L'abbiamo vinta tutta noi?
ahem.